Spiritualità, evoluzione ed alimentazione

Questa è la battaglia principale della mia vita. La mia MISSIONE DI VITA ossia lo scopo della mia esistenza su questa terra."La via verso il progresso umano richiede l’esistenza di un nume­ro sufficiente di persone capaci di diffondere un’aspettativa ele­vata di amore in tale campo. Questo sforzo ci consente di creare un livello ancora più elevato di energia e di ispirarci a vicenda, indirizzandoci verso il nostro potenziale più grande".

 James Redfield

 L’undicesima Illuminazione – Il segreto di Shambhala

Non potrà mai esserci progresso se questo continuerà a fondarsi sul dolore, la violenza e la sopraffazione di altri esseri viventi. 

L'evoluzione ci porta ad una crescita spirituale e non può esserci nessuna crescita spirituale lì dove c'è dominio. 

L'etica antispecista, più conosciuta come filosofia vegana, ha alla base un risveglio della coscienza "Questo risveglio rappresenta il sorgere di una nuova e più completa visione del mondo, capace di sostituire il desiderio di sopravvivenza fisica e agiatezza che ha dominato per cin­quecento anni. Anche se questa necessità di tipo esclusiva mente materiale è stata un passo importante nello sviluppo umano, il risveglio alle coincidenze della vita ci porta a sco­prire il vero scopo dell’esistenza umana su questo pianeta, oltre alla vera natura del nostro universo....Tutti noi siamo anime in crescita, possediamo un’intenzio­ne originaria e siamo in grado di ricordare. E abbiamo la re­sponsabilità di preservare tale concetto per tutti coloro che in­contriamo. È questa la vera Etica Interpersonale, il modo in cui alziamo il livello spirituale e diffondiamo sulla Terra la nuova consapevolezza.Possiamo temere che la civiltà stia decadendo, oppure possiamo scegliere di mantenere la Visione del nostro ri­sveglio spirituale. In entrambi i casi la nostra aspettativa è una preghiera che si espande come una forza che tende a realizzare ciò che prevediamo. Ognuno di noi deve effettuare una scelta consapevole tra questi due possibili futuri".

Tratto da La Decima Illuminazione James Redfield