Per la preparazione di questo pranzo di Natale vegano ho usato solo prodotti di stagione e biologici, mi sono ispirata alle ricette che trovate sul blog Vegolosi anche se ho fatto alcune modifiche.

Pranzo di Natale vegano RicetteLasagna di patate con ragù di ceci

di cui trovate la ricetta qui

 

 

 

 

Pranzo di Natale vegano Ricette 2Ravioli di barbabietola con ripieno di patate e topinambur su salsa di broccoletto.

Ricetta:

In una ciotola unite la farina e la barbabietola e mescolate fino ad ottenere un impasto lavorabile con le mani. Impastate per una decina di minuti fino a quando l’impasto non sarà completamente liscio e omogeneo. Con le mani formate un panetto e avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare una notte in frigorifero.

Fate cuocere a vapore i topinambur e le patate considerando che hanno cotture diverse.

A parte fate cuocere a vapore le cime dei broccoletti verdi.

Una volta cotti i broccoletti frullateli e poi fateli soffriggere in una padella con aglio, successivamente mettete una confezione di panna di soia, la paprika ed il pepe.

Stendete la pasta che avrete tirato fuori dal frigo che deve essere abbastanza sottile ma non troppo in modo da poter formare dei ravioli dove dentro dovrete mettere una pallina delle patate e del topinambur che avrete pestato con una forchetta.

Una volta fatti i ravioli cuoceteli per circa 15 minuti.

Servite con la crema di broccoletto

 

Hamburger di riso rosso, tofu affumicato, carote e funghi shitakeHamburger di riso rosso, tofu affumicato, carote e funghi shitake

La ricetta originale la potete trovare qui ma io ho fatto una modifica, ho messo il tofu affumicato e non quello al naturale. Secondo me ha un sapore più deciso. Ho accompagnato i burger con una crema di cavolfiore così detto arriminato, ossia saltato in padella con aglio, abbondante, finchè non viene ridotto in poltiglia.

 

 

Tiramisù veganoTiramisù vegano, la cui ricetta potete trovare qui.

Rispetto alla ricetta originale ho fatto una modifica, cioè ho allungato il caffè, dove bagnare i biscotti, con malvasia di Salina per dare un sapore più intenso.